Gimp Ŕ uno strumento gratuito ed opensource dedicato a chiunque decida di avvicinarsi al mondo della grafica e del fotoritocco senza spendere centinaia di euro in licenze a pagamento. Nonostante nel mondo del fotoritocco sia poco sfruttato, i risultati che si possono ottenere si avvicinano molto a quelli di Photoshop.
L’unico vero limite di questo software Ŕ l’impossibilitÓ di gestire immagini a 16bit ed i profili di colore CMYK, ma personalmente ritengo che l’amatore (evoluto o base che sia) non ne sentirÓ mai la mancanza e comunque questi difetti dovrebbero essere sanati con l’uscita a breve di Gimp 2.8.

Potrebbe essere la soluzione per tutte le aziende o i liberi professionisti che per lavoro devono utilizzare un programma di grafica, ma non abbastanza da giustificare l’acquisto di una licenza specifica. Una volta superato il piccolo scoglio di un interfaccia grafica non sempre immediata, si pu˛ lavorare velocemente ed ottenere risultati di tutto rispetto.

Per chiunque volesse cimentarsi nell’utilizzo di questo interessante software, di seguito troverete il link a mora-foto, un sito che ho realizzato per permettere a chiunque decida di utilizzare Gimp per migliorare le proprie fotografie.

Tutorial sul fotoritocco con Gimp di mora-foto