Panoramica digitale dalla F alla A, un blog sulla FotografiA digitale e non solo, basi della fotografia, metodi di stampa fotografica, confronto fotocamere digitali, grandi fotografi, creazione fotolibri, interviste a fotografi, test di stampa .....

Con la Fotografia

Archivio per settembre, 2008

29 set

A.B. Fotografia

Pubblicato da admin in Intervista



  • Chi è “A.B. Fotografia”?
    E’ un appassionato di fotografia, classe 1979, che vive in Lombardia.Dopo gli studi ha intrapreso la sua carriera nel settore informatico, ma non esclude che la fotografia possa diventare un giorno anche la sua professione.

  • Hai frequentato qualche scuola di fotografia?
    No, nessun corso. Sono un autodidatta. Quello che ho imparato è nato leggendo testi e riviste del settore, osservando i lavori di grandi fotografi e grazie a un continuo esercizio sul campo.

  • Quando hai iniziato a fotografare ?
    Molto presto: all’età di dodici anni. Fin da piccolo sono sempre stato attratto dal “mondo” della fotografia, nel suo insieme. Ogni soggetto era valido; ciò che contava era fotografare. Con il tempo, però, mi sono orientato verso soggetti paesaggistici, naturalistici e architettonici.

  • Che attrezzatura usi?
    Ricevetti la mia prima reflex in regalo nel ‘91: una Praktica B 200 con obiettivo 50mm f/1.8. Successivamente acquistai una Yashica 108 con un paio di ottiche, quindi nel 2000, il passaggio al digitale. Considerato che i costi delle attrezzature digitali erano all’epoca molto elevati, la mia scelta ricadde su una Canon PowerShot S10, compatta da 2 Megapixel. Pur apprezzando le innovazioni offerte dal digitale, risentivo molto la mancanza del sistema reflex e della ridotta risoluzione della fotocamera. Con il passaggio alla reflex digitale Canon EOS 300D, le cose cambiarono. Il ritorno ad una SLR con una risoluzione più che accettabile (6 Mpix) mi permise di effettuare scatti più tecnici e ragionati, dimenticando le limitazioni della compatta Attualmente la mia attrezzatura si compone di una Canon EOS 40D, due obiettivi Canon (un EF 17-40mm f/4 USM e un EF-S 18-55mm f/3.5-5.6), un treppiede e alcuni filtri.

  • Mi piace molto dicci qualcosa di più?
    Era una calda giornata di fine ottobre 2006, mentre risalivo il sentiero che dall’Alpe Devero porta in Val Buscagna. La livrea autunnale dei larici tingeva il paesaggio di un caratteristico color ambra. Giunto in prossimità di un grosso masso, rimasi attratto dalla vista che mi si presentava di fronte: i colori scaldavano il paesaggio, le nuvole donavano un tocco di personalità al cielo e le striature oblique del masso si contrapponevano allo slancio verticale delle conifere. Giusto il tempo per riflettere sulla composizione, un solo scatto, a mano libera… e ripresi il cammino.


  • Quando hai capito che la fotografia faceva per te?
    Quando ho cominciato a intravedere nei miei scatti non solo immagini, ma anche sensazioni.

  • Un posto da consigliare per qualche foto di paesaggio?
    Ce ne sono moltissimi, basta saper osservare. Senza andare lontano, l’Italia sa offrire luoghi di straordinaria bellezza e di varietà infinite. Io sono particolarmente legato ai paesaggi montani dell’Alpe Devero e ai bellissimi parchi delle ville del Lario e del Verbano.

  • Cavalletto indispensabile?
    Non indispensabile ma estremamente utile. Permette di riflettere con più calma su inquadratura e composizione e consente di lavorare con qualsiasi tempo di scatto, evitando il mosso. Diventa inoltre necessario per le multi esposizioni e le panoramiche.

  • Uno scatto al quale sei particolarmente legato?
    Parco di Villa Carlotta a Tremezzo, sul lago di Como – Maggio 2007. L’atmosfera fiabesca creatasi dalla fioritura primaverile di azalee e rododendri, ulteriormente amplificata dal filtro soft focus (di produzione artigianale), riesce ogni volta a rievocarmi quel momento.


  • Nei prossimi giorni la seconda parte dell’intervista…..

    24 set

    Yousuf Karsh

    Pubblicato da admin in Fotografo



    Armeno, uomo, 1908, fotografo ritrattista; famoso per i ritratti dei più importanti politici degli anni 40. Si trasferisce in Canada negli anni venti li lavoro come apprendista e poi aprì il suo studio fotografico ad Ottawa. La sua foto più famosa è quella di Winston Churcill che appare nel 1941 sulla copertina di LIFE, in questa foto si vedono le qualità del fotografo che riesce a mettere a nudo l’anima del soggetto.

    Galleria sul web con le sue fotografie.

    Alcuni siti sul fotografo:

    1. http://www.karsh.org/
    2. http://www.photography.ca/photographer/karsh_yousuf.html
    3. http://www.westongallery.com/artists/y_karsh/yousuf_karsh.html
    22 set

    Canon 5d mark 2 altri jpg d’esempio a diversi iso

    Pubblicato da admin in foto

    Vediamo qualche jpg in più della nuova canon 5d mark ii

    Gli scatti sono tutti a 100 iso tranne l’ultimo che è scattato a 6400 iso …. passando il mouse sopra le immagini si vedono gli iso impostati.

    18 set

    Canon 5d mark ii eos prezzo e immagini

    Pubblicato da admin in foto

    Alla fine la luna ha svelato la sua macchina fotografica … la nuova canon 5d mark ii

    Le caratteristiche principali della nuova 5d mark ii e le novità rispetto alla precedente 5d sono: sensore FULL FRAME ovvero nel classico formato pieno di una 35mm da 21.1 Megapixel di tipo CMOS capace di foto alla risoluzione di 5616 x 3744 pixels, raffica di 3.9 foto al secondo, nuovo processore DIGIC 4, sensibilità da iso da 50 a 25600, 9 punti di messa a fuoco, schermo da 3 pollici VGA, conversione a 14 bit di profondità, sistema di pulizia del sensore e creazione di filmato in risoluzione HD.

    Il prezzo della nuova fotocamera digitale dovrebbe essere di circa 2,499 euro.

    Alcuni jpg (per adesso nessun raw) della 5d mark 2 :

    16 set

    Canon 50d eos altre foto d’esempio a diversi iso

    Pubblicato da admin in foto

    Su www.digitaldreams.com ci sono altri esempi di scatti realizzato con la nuova fotocamera digitale della canon, la eos 50d. Gli iso vanno dai 100 fino ai 12800…. passando il mouse sopra le immagini si vedono gli iso impostati.